INVITALIA: Impresa SIcura

INVITALIA: Impresa SIcura

BENEFICIARI

I beneficiari del bando sono le micro, piccole, medie e grandi imprese del territorio nazionale.

Sono ammessi tutti i settori: agricoltura, artigianato, commercio, industria, turismo, cultura, settore agroalimentate e agroindustriale, servizi no profit.

Le imprese devono essere regolarmente costituire e iscritte come “attive” nel registro delle imprese, avere sede principale o secondaria sul territorio nazionale, nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, che non si trovano in stato di liquidazione volontaria e che non siano sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatoria.

 

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammesse le spese per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale sostenute tra il 17 marzo e la data di invio della domanda di rimborso.

Le spese rimborsabili riguardano:

  • Mascherine filtranti, chirurgiche, FFPP1, FFPP2, FFPP3;
  • Guanti in lattice, vinile e nitrile;
  • Dispositivi per protezione oculare;
  • Indumenti di protezione quali tute e/o camici;
  • Calzari e/o sovrascarpe;
  • Cuffie e/o copricapi;
  • Dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • Detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici

 

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria del bando ammonta a 50mln di euro.

 

INTENSITA’ DEL CONTRIBUTO

Il rimborso concesso è pari al 100% delle spese ammissibili e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.

Importo massimo rimborsabile è pari al 500,00 € per ciascun addetto dell’impresa a cui sono destinati i DPI, fino ad un massimo di 150.000 € per impresa.

Importo minimo rimborsabile dovrà essere superiore a 500,00 €.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le imprese potranno inviare la prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020 dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00 tramite uno sportello dedicato.

Invitalia pubblicherà poi l’elenco di tutte le imprese che hanno inoltrato la prenotazione in ordine cronologico. Verranno pubblicate le imprese ammesse e le richieste che invece non risultano ammissibili.

La presentazione della domanda di rimborso potrà essere compilata dalle ore 10:00 del 26 maggio alle 17:00 del 11 giugno attraverso la procedura informatica.

I rimborsi verranno effettuati poi entro il mese di giugno.

Next Post Previous Post
Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031